Pellegrinaggio al Santuario di Santa Caterina del Sasso

Il Santuario di Santa Caterina del Sasso – via S.Caterina, 13 a Leggiuno (VA) – Italia.

È collocato sulla sponda del Lago Maggiore, precisamente questo Eremo appaga il nostro sguardo, donandoci un paesaggio mozzafiato. L’Eremo è incastonato nella parte rocciosa del Sassobàllaro.

STORIA DELL’EREMO

Alberto Besozzi di Arolo, eremita fondatore, nel 1170 circa tenne fede al voto fatto in occasione di un naufrago presso il Sassobàllaro e si ritirò a vita solitaria in una grotta.

Una sera tornando dal Vergante, fu infatti travolto con la sua imbarcazione dal “Mergozzo” si salvò invocando Santa Caterina d’Alessandria. Quando poi una pestilenza nel 1195 fece la sua comparsa sulla sponda lombarda del lago Maggiore, gli abitanti di Arolo si rivolsero al pio eremita, il quale chiese, in cambio della grazia, la costruzione del sacello S.Caterina, simile a quello che custodiva i resti mortali della santa sul Monte Sinai.

Nel 1205 circa, secondo la tradizione il 3 settembre, il Beato morì e venne sepolto vicino alla cappella S. Caterina. Ben presto da ogni parte del lago i fedeli vennero in questo luogo per impetrare grazie e guarigioni; in questo spirito nel 1270 i nobili di Ispra decisero di costruzione la cappella di S. Maria Nova per assolvere il voto fatto , dopo aver ottenuto la liberazione dai lupi che facevano strage fra il loro bestiame. Poco dopo fiorì la vita eremitica. I nobili di Intra lasciarono tre terreni per la chiesa di S. Nicolao, avendo fiducia nelle preghiere dei frati Monastero del Sassobállaro.

LA CAPPELLA DI SANTA CATERINA

A fianco di quella di Nicolao c’è quella della santa, la titolare dell’Eremo e la santa più venerata nel medioevo. Caterina era nata ad Alessandria d’Egitto e fu martirizzata nell’anno 307.

Bibliografia:

Tratto da “Eremo di Santa Caterina” di P. Roberto Comolli osb.

Edizioni Associazione “Oblati di San Benedetto” 2014.

Edizione illustrata.

-Lelli-

Pubblicato da preghiera000

Sono Lelli e condivido preghiere, citazioni, pensieri sul mio blog: preghiamocosi.home.blog

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Crea il tuo sito web su WordPress.com
Crea il tuo sito
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: